Best of 2020: I libri della Elle

2° POSTO

La verità sul caso Harry Quebert – Joël Dicker

Il caso

Marcus Goldman, autore di successo nella grande mela, vive il blocco dello scrittore (se anche tu sei uno scrittore e cerchi qualche consiglio al riguardo, clicca qui). Disperato, tenta di superarlo rivolgendosi al suo mentore, l’ex professore Harry Quebert, colosso della letteratura americana, che vive in una piccola cittadina del New Hampshire.

Là, il fantasma di Nola Kellergan, figlia del reverendo del paese, torna a reclamare giustizia: dopo decenni, il cadavere della giovane ragazza viene ritrovato presso la dimora di Harry, che viene perciò accusato del suo omicidio.

I ruoli si invertono: è Marcus a dover aiutare Harry, adesso. E lo fa portando avanti una sua indagine personale, accanto a quella ufficiale della polizia.

Gli intrecci che ruotano attorno a questa ricerca sono tantissimi e sono scritti molto bene.

L’inizio del libro è lento, ma appena la storia si mette in moto, l’autore cattura l’attenzione del lettore, che non vede l’ora di girare pagina per scoprire se Harry sia davvero il colpevole e … molto altro ancora. Dicker semina indizi qua e là, provocando parecchi colpi di scena fra un flashback e un altro. Capace di raccontare senza svelare nulla, le parole dell’autore sono travolgenti e fanno vivere al lettore tutti i momenti della storia. Ciò è anche merito dei personaggi, che, come in tutti i buoni libri, sono caratterizzati in modo eccellente.

Tutto ciò che è scritto nel libro ha un senso e questo è sicuramente uno dei tratti migliori del romanzo. Neppure la storia su cui  si incentra è da meno: verosimile, ma straordinaria allo stesso tempo. L’autore segna goal in ogni capitolo e il lettore non può che rimanere a bocca aperta davanti a questo capolavoro, che, personalmente, ho adorato nello stile, nella trama e nei personaggi. Come tutti i grandi romanzi, è notevole la coerenza, mantenuta in tutte le 770 pagine.

Più che consigliato!

Qui la recensione completa!

Pagine: 1 2 3 4 5 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.