IL FANATSMA DELL’ABATE DI L. M. ALCOTT – TRADUZIONE DI ISABELLA NANNI

  •  
  • VETRINA

L’opera

Il fantasma dell’abate ovvero la tentazione di Maurice Trehorne è un romanzo breve gotico di L. M. Alcott. La versione proposta è quella pubblicata nel Luglio 2020 con la traduzione di Isabella Nanni per Doubleface Traduzioni (puoi leggere un’interessante intervista che la traduttrice ha rilasciato a M. C. Buoso qui).

L’autrice

Louisa May Alcott (1832-1888) fu una scrittrice statunitense principalmente nota come l’autrice della tetralogia per ragazzi Piccole Donne. Pubblicò anche romanzi gotici per adulti sotto lo pseudonimo A.M. Barnard. In questi romanzi, come Il fantasma dell’abate, dipinge magistralmente amori e passioni forti, profondamente diversi dal mondo domestico e quasi idilliaco delle opere più note.

Perchè l’abbiamo scelto

Perché si tratta di un libro poco conosciuto in Italia e consente di scoprire un lato della produzione letteraria della Alcott che rimane piuttosto in ombra.

Trovi la recensione completa qui.

La frase che ci ha colpito

Nulla di umano aveva mai avuto un aspetto simile a quel volto orribile, con le orbite degli occhi vuote e le labbra ceree sotto il cappuccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.